Misco Riserva

Verdicchio Castelli di Jesi Riserva Docg Classico

Misco Riserva 2017

01C.075.MVR17.17
Spedizione immediata
25,80 €
Tasse incluse

24.51 €
Tasse incluse
23.22 €
Tasse incluse

Descrizione

MISCO RISERVA 2017
CARATTERISTICHE
Misco Riserva rappresenta la sintesi della conoscenza della tenuta sul Verdicchio, è l'espressione più rara e raffinata del concetto aziendale di terroir. A partire dalle uve del vigneto cru Misco, viene selezionato il vino che possa evolvere al meglio in acciaio prima e in bottiglia poi. Tali affinamenti, poco invasivi, ne esaltano la ricca dotazione varietale, le note sapide e minerali, e ne predispongono le condizioni ideali per un lungo invecchiamento, mantenendo inalterata la vivacità aromatica. Colore: di grande personalità ed eleganza, paglierino, brillante e lucido. Aroma: all’olfatto ricorda la frutta matura, la mandorla dolce, fiori di acacia, anice stellato, sentori agrumati. Gusto: lunga persistenza gustativa con note sapide minerale. Abbinamenti: Si sposa perfettamente con grandi piatti della cucina marinara, formaggi mediamente stagionati e carni bianche

Scheda Tecnica

Misco Riserva 2017

Dettagli del prodotto

Annata
2017
Formato
0,750 L
Gradazione %
14,0
Colore
Bianco
Vitigno Principale
Verdicchio
Denominazione
Verdicchio Castelli di Jesi Riserva Docg
Provincia
Macerata
Regione
Marche
Comune
Cingoli
Luca Maroni
91
12 Articoli

Documenti Allegati

Recensioni

Nessuna recensione

Potrebbe anche piacerti

Tenuta di Tavignano

Tenuta di Tavignano La Tenuta di Tavignano è un’azienda nata nella metà degli anni settanta, situata in un magnifico castello a Cingoli, geograficamente nella provincia di Macerata e culturalmente nella zona più classica del Castelli di Jesi. A fondare la tenuta e la sua produzione vinicola sono due coniugi, Beatrice Lucangeli e Stefano Aymerich di Laconi, appartenenti a casate di antica nobiltà e che hanno fatto diventare la pratica secolare agricola del territorio un forte emblema di qualità. Dal 2014 Stefano Aymerich di Laconi ha scelto di coinvolgere nella gestione della Tenuta la nipote Ondine de la Feld, figlia della sorella, che ha accettato la sfida di gestire l’azienda in modo dinamico e imprenditoriale per continuare la visione dei suoi fondatori. Ondine è supportata da una squadra giovane, formata da persone con cultura ed esperienze diverse, motivate a portare avanti il sogno di Stefano e Beatrice. La proprietà si estende per 250 ettari e si colloca in un’area denominata “Balcone delle Marche”, una spettacolare terrazza che si apre di fronte a un bellissimo panorama. I vitigni sono principalmente autoctoni e i grappoli sono accarezzati dal microclima temperato dei dolci versanti collinari, tra la brezza temperata proveniente dal mare percorrendo le valli del Musone e dell’Esimo e la più rigida e secca aria di montagna. In particolare, i vigneti del Verdicchio guardano al limitrofo Monte San Vicino, godendo di un’esposizione ottimale per la maturazione. Spicca nella collezione il “Misco”, un vino che prende il nome latino dal fiume Miscus (oggi Musone) e che nasce dalla parcella di vigneto più fortunata della Tenuta. Impreziosito della cultura dei Castelli di Jesi, il Verdicchio della Tenuta di Tavignano anno dopo anno si apre in magnifiche ed eleganti tonalità, simbolo di un terroir unico al mondo. L'azienda ha terminato il lungo processo di conversione al biologico e dal 2018 l’azienda è certificata biologica.
prodotto aggiunto alla lista
Prodotto aggiunto per il confronto.