Cuvée D Brut S.A.

Champagne

Cuvée D Brut S.A.

01C.075.360C6.SA
Spedizione immediata
41,50 €
Tasse incluse

39.42 €
Tasse incluse
37.35 €
Tasse incluse
Devaux

Descrizione

Cuvée D Brut
Pinot Noir 55 % - Chardonnay 45 %
Origine: Pinot nero della Côte des Bar, Chardonnay della Côte des Blancs e Montgueux della Côte des Bar.
Affinamento in cantina: minimo 5 anni per le bottiglie e minimo 7 anni per i magnum.
CARATTERISTICHE
Un bel colore giallo oro con un perlage delicato e persistente.
Fiore bianco e spezie delicate compaiono per prime al naso, addolcite da note tostate, brioche e vaniglia sul finale.
La morbidezza del Pinot nero e l'eleganza dello Chardonnay.
Freschezza con note di mandarino e scorza d'arancia. Uno champagne deliziosamente fresco e cremoso di grande persistenza.
Aromi chiave: brioche dalla crosta croccante, vaniglia, fiore bianco.

Scheda Tecnica

Cuvée D Brut S.A.

Dettagli del prodotto

Formato
0,750 L
Colore
Bollicine
Vitigno Principale
Pinot Noir
Denominazione
Champagne
Nazione
Francia
Provincia
Aube
Regione
Champagne
Comune
Hameau de Villeneuve
Tipo Champagne
Brut
James Suckling
93
Wine Spectator
90
Wine Enthusiast
90
Decanter
97
Jancis Robinson
16,0
4 Articoli

Documenti Allegati

Post correlato

Recensioni

Nessuna recensione

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Devaux

Devaux Quella dei Devaux è una storia di famiglia iniziata a metà del XIX secolo con i fratelli Jules e Auguste Devaux che vede protagoniste tre donne accumunate dal destino analogo, che le rese vedove prematuramente, ma anche da grandi capacità imprenditoriali. All’inizio fu Madame Claude-Joseph Devaux, che dopo essere rimasta vedova nel 1843 a 39 anni, prese in mano le redini dell’azienda che all’epoca si trovava a Epernay con il figlio François-Auguste. Nel 1846 Devaux era nota come “Maison Vve A. Devaux".La seconda donna simbolo, Augusta-Maria Herbin, moglie di François-Auguste, dopo la morte del marito nel 1879, gestì la Maison fino 1895. Furono gli anni della crescita internazionale. Il figlio di Auguste Maria Devaux scomparve prematuramente per un attacco cardiaco nel 1907 e fu così che la moglie, la terza protagonista di questa storia familiare e imprenditoriale, a soli 31 anni gestì l’attività del marito fino alla sua morte, avvenuta nel 1951 all’età di 80 anni. Per più di un secolo, il marchio rimase di proprietà della famiglia fondatrice. Nel 1987 il discendente, Jean-Paul Auguste Devaux, non avendo figli decise di consegnare il futuro del brand a Laurent Gillet, presidente dell'Unione Auboise, cooperativa dell’Aube, creando così una gamma di champagne votati alla massima qualità, la cui eccellenza è rappresentata dalla Collection D. Attualmente la sede e il sito produttivo si trovano a Hameau de Villeneuve, nell’area di produzione dell’Aube (CÔte des Bar), in una dimora del XVIII secolo sulle rive della Senna perfettamente restaurata e riportata all’originale splendore.  I vigneti riposano su terreni gessosi a tendenza marnosa della CÔte des Bar, dove il vitigno principale è il Pinot Noir. Le uve che danno vita agli champagne Devaux sono selezionate tra quelle di 100 vigneron su poco più di 90 ettari, in grand parte organici, con il Pinot Nero proveniente esclusivamente dall’Aube e lo Chardonnay essenzialmente dalla CÔte des Blancs. La vinificazione avviene sotto il controllo dello Chef de cave Michel Parisot, uno dei talenti più brillanti della zona. La produzione annua si attesta sulle 650.000 bottiglie complessive. 
prodotto aggiunto alla lista
Prodotto aggiunto per il confronto.