Kendall Jackson

Nel 1974 Jess Jackson comprò 80 ettari di frutteto a Lakeport, in California. Convertì i terreni in vigneti e nel 1982 produsse la prima bottiglia di vino etichettata Kendall-Jackson. Da allora lui e la sua famiglia si sono dedicati alla produzione di vino per diventare oggi uno dei più famosi produttori vinicoli degli Stati Uniti. Il gruppo Jackson Family Wines possiede oggi 36 cantine in quattro continenti, dalla Francia all’Australia, dal Cile all’Italia. 

La famiglia Jackson è particolarmente attenta al legame che si crea fra il clima, il suolo e il vitigno per ottenerne poi la miglior espressione nel bicchiere. 

Mentre la cantina è collocata sulla costa californiana, le vigne sono situate su colline e montagne adiacenti. La maturazione delle uve in queste particolari condizioni climatiche e geologiche conferisce all’uva potenza e ricchezza, che si tradurrà in vini di grande complessità. Trasformare l’uva in vino rappresenta per la famiglia Jackson una combinazione tra arte e scienza, nel vero senso di terroir, creando un connubbio perfetto tra terreno e clima. 

Fin dal primo giorno questa è stata un’azienda a conduzione familiare; la grande forza di volontà e principi quali integrità, duro lavoro e il rifiuto di scendere a compromessi sulla qualità hanno segnato il successo indiscusso di Kendall-Jackson.

prodotto aggiunto alla lista
Prodotto aggiunto per il confronto.